Al via il progetto Start Up Bio per formare i giovani agricoltori

Bologna – Un’iniziativa volta a favorire la transizione dall’agricoltura convenzionale a quella biologica e a supportare i processi di innovazione delle aziende agricole. E’ il progetto Start Up Bio, che è stato avviato il 13 e 14 novembre nella sede di FederBio a Bologna. Il progetto, della durata di 24 mesi, è finanziato dall’Unione europea nell’ambito del Programma Erasmus Plus e propone una formazione qualificata ai giovani agricoltori che intendono convertire la propria produzione a favore del bio. Promosso da FederBio e l’ente di formazione professionale Centoform, Start Up Bio prevede lo sviluppo di nuovi strumenti formativi e l’utilizzo di risorse digitali con il fine ultimo di creare occupazione. Infatti, alla base del progetto, c’è la volontà di riavvicinare i giovani all’agricoltura, contribuendo dunque al ricambio generazionale del settore primario.


ARTICOLI CORRELATI