Alce Nero ed Emmaus insieme per promuovere la cultura del biologico

Monterenzio (Bo) – Le varietà dei grani antichi e lo stretto legame che unisce gli agricoltori, il mulino e la pastificazione. Sono questi i temi al centro dell’evento che si terrà venerdì 21 febbraio alla Masseria Antonia De Vargas, a Foggia, promosso da Alce Nero e Mielizia in collaborazione con la Fondazione Siniscalco Ceci Emmaus Onlus. Un incontro dedicato alla valorizzazione della cultura biologica come scelta di responsabilità civile e culturale, che vedrà la partecipazione dei più autorevoli esponenti del settore. “Abbiamo deciso di organizzare insieme questo evento per valorizzare e diffondere la cultura del biologico, un metodo di coltivazione che rispetta la terra, le persone e gli animali. Abbiamo scelto come sede la Fondazione Siniscalco-Ceci Emmaus perché sta convertendo 1.300 ettari di terra a coltivazione biologica, un grande esempio per tutto il nostro paese e l’Europa di come sia possibile realizzare un cambiamento vero”, dichiara Lucio Cavazzoni, presidente di Alce Nero e Mielizia.


ARTICOLI CORRELATI