Allevatori Lombardia: stanziati 500mila euro per il miglioramento del benessere animale

Crema – Attraverso il progetto QL-Master, Aral (Associazione regionale allevatori Lombardia) è coinvolta come capofila nel programma di difesa e valorizzazione del sistema zootecnico lombardo. Con un investimento da 500mila euro (di cui 400mila finanziati con fondi regionali) l’associazione metterà a punto interventi mirati su ogni singolo allevamento per elevare il livello di benessere animale nelle stalle e ridurre l’utilizzo di farmaci. Un miglioramento gestionale, poi, oltre a innalzare le performance economiche delle aziende, rafforzerà l’immagine complessiva del comparto. “La zootecnia lombarda è già una filiera all’avanguardia in termini qualitativi”, sottolinea Plinio Vanini, presidente Aral. “Questo però oggi non basta. Dobbiamo impegnarci per fare di più, migliorando ogni aspetto produttivo che può essere fonte di preoccupazione per chi acquista i nostri prodotti al supermercato”.


ARTICOLI CORRELATI