Arriva il nuovo ‘1924 Prosecco’ firmato Carpenè Malvolti

Conegliano (Tv) – Arriva ‘1924 Prosecco’, l’ultima declinazione del Prosecco Superiore Docg firmato dalla Carpenè Malvolti, storica casa spumantistica di Conegliano (Tv) che nel 2018 celebra il 150esimo anniversario dalla fondazione dell’attività d’impresa. Un nuovo prodotto che rimanda a quel ‘Prosecco Amabile dei Colli di Conegliano’ ideato dalla seconda generazione della famiglia Carpenè, con Etile nel 1924, in cui per la prima volta venne iscritto in etichetta il nome del vitigno di riferimento, che conferiva una precisa identità e una specifica collocazione geografica, andando ad anticipare il riconoscimento delle successive Denominazioni di origine Doc (1969) e Docg (2009). Il ‘1924 Prosecco’ è una selezione “unica e prima”, sottolinea una nota dell’azienda, ottenuta per il 90% da uve Glera e per il restante 10% da altri storici vitigni a bacca bianca del territorio trevigiano, coltivati in vigneti situati sulle colline della Docg. Un brut in distribuzione a partire da questo mese di settembre, in edizione limitata da 10mila bottiglie.


ARTICOLI CORRELATI