Bauli, fatturato in crescita a 493 milioni di euro

Castel d’Azzano (Vr) – Il Gruppo Bauli ha chiuso il bilancio 2018-2019 con un fatturato di 493 milioni di euro, in aumento di 16,7 milioni di euro (+3,3%) rispetto all’esercizio precedente, e un utile netto di 11 milioni di euro (+7,2%), rispetto ai 10,2 milioni di euro del 2017-2018. Il gruppo dolciario conferma la propria leadership nel segmento ricorrenze, dove detiene una quota di mercato dei prodotti del Natale del 38,3%, con i brand Bauli, Alemagna e Motta, che proprio quest’anno ha festeggiato i 100 anni di storia. “Questo risultato, che posiziona il Gruppo Bauli come principale player del settore, riflette i continui investimenti negli impianti produttivi e in ricerca e sviluppo – commenta Michele Bauli, presidente del gruppo – Ci impegniamo per una crescita stabile grazie all’innovazione nel settore delle ricorrenze, in cui siamo leader, e nella differenziazione delle attività di business, intesa come ulteriore sviluppo della gamma di prodotti continuativi e maggiore presenza all’estero”. Positiva anche la performance nei mercati esteri, che oggi rappresentano il 15% del fatturato. Il Gruppo Bauli, che commercializza i propri prodotti in circa 100 paesi, nel passato esercizio ha sviluppato ulteriormente la propria presenza in India, dove nel 2017 ha aperto uno stabilimento.