Bio-On: il Tribunale decreta il fallimento

Bologna – Si conclude la vicenda di Bio-On, la società bolognese specializzata nella produzione di materiali plastici biodegradabili, quotata al mercato Aim di Piazza Affari che, a luglio 2018, era arrivata a una capitalizzazione in Borsa di 1,31 miliardi di euro. Venerdì 20 dicembre il Tribunale di Bologna ha dichiarato il fallimento della società fondata da Marco Astorri, nominando giudice delegato Fabio Florini e curatori fallimentari Antonio Gaiani e Luca Mandrioli, già amministratore giudiziario. Disponendo la continuazione temporanea dell’attività economica d’impresa e autorizzando l’esercizio provvisorio così da preservare la continuità aziendale.