Boom di visitatori stranieri all’edizione 2018 di Ipack-Ima e Meat-Tech

Rho (Milano) – Ipack-Ima e Meat-Tech, a Fiera Milano dal 29 maggio al 1° giugno scorsi, archiviano un’edizione da record. 1.503 gli espositori (+9,6%), per oltre 62mila metri quadrati netti di superficie espositiva (+11%), e 68.802 i visitatori che hanno varcato i tornelli di Fiera Milano. Elevatissima l’affluenza dei visitatori stranieri, due volte e mezzo rispetto al 2015. In termini assoluti, gli operatori internazionali sono stati 18.577 da 146 Paesi, pari al 27% di quelli totali. L’Europa è stata la prima area di provenienza, con il 57% degli ingressi internazionali, seguita dall’Asia (oltre il 20%) e dalle Americhe (10% circa). Altro fattore di successo è stata la contemporaneità con le altre manifestazioni del progetto ‘The Innovation Alliance’: Plast, Print4All, Intralogistica Italia, Ipack-Ima e Meat-Tech hanno infatti dato vita a un unicum espositivo visitato da 150.110 operatori, di cui 105.770 buyer. Un importante risultato, che conferma la bontà del piano di rilancio delle manifestazioni portato avanti dal team di Ipack-Ima, in stretta collaborazione con la nuova compagine societaria, joint venture tra Ucima e Fiera Milano.


ARTICOLI CORRELATI