Brio: chiusura 2013 in positivo

Campagnola di Zevio (Vr) – Brio ha chiuso il 2013 con un fatturato di 37,2 milioni di euro, in crescita del 9,4% su base annua. Allo sviluppo della società, specializzata nella produzione e fornitura di prodotti ortofrutticoli biologici, ha contribuito l’inserimento della linea di ortofrutta fresca a marchio Alce Nero, di cui Brio è socia dal 2011. Una sinergia che ha portato a uno sviluppo di fatturato di 1,5 milioni di euro, pari a 6,3 tonnellate di prodotti biologici vendute. “Il momento congiunturale è difficile e coinvolge tutta la filiera, dai produttori, ai partner commerciali ai consumatori finali”, ha dichiarato l’amministratore delegato Andrea Bertoldi. “Brio, come realtà commerciale inserita in un sistema di produzione e di servizi, è consapevole del ruolo che può giocare in questo momento di crisi e sta lavorando con tutti gli attori per garantire i migliori prodotti biologici ed ampliare le occasioni di consumo”.

Tags: , ,

ARTICOLI CORRELATI