Cantina San Michele Appiano: svelato Appius 2015, sesta edizione del vino da sogno di Hans Terzer

Milano – Cantina San Michele Appiano ha scelto la Milano Wine Week per presentare l’edizione 2015 di Appius, il vino da sogno del winemaker Hans Terzer, giunto alla sua sesta edizione. L’etichetta è stata svelata ieri sera, in occasione di un evento organizzato presso Palazzo Bovara. L’esclusiva cuvée (6mila le bottiglie disponibili, più qualche grande formato) si conferma il capolavoro qualitativo della centenaria cantina altoatesina e l’ennesima scommessa vinta dal suo autore. Ottenuta dalle selezioni di punta, personalmente scelte da Hans Terzer, sulla base di criteri personali e vocati alla qualità, Appius 2015 è la perfetta armonia sensoriale del millesimo. Un’annata 2015 fin da subito celebrata come una delle migliori, in Alto Adige e non solo, grazie a vini che ne hanno confermato in prevalenza la generosità. La sesta edizione di Appius si ribadisce composizione di vini bianchi concentrata sullo Chardonnay (55%), cui altre varietà fanno da completamento, grazie al 20% di Pinot grigio, il 15% di Pinot bianco e il 10% di Sauvignon. Reinterpretati, anche quest’anno e come da ormai consolidata tradizione, il design della bottiglia e la sua etichetta: la raffigurazione creativa di Appius 2015, ideata e realizzata da Life Circus di Bolzano, esprime un concetto d’insieme e il legame tra natura e persone, la coesione tra il terroir, i viticoltori e la Cantina di San Michele Appiano. Per una primordiale nube di particelle, che racchiude l’incessante movimento e l’addensarsi di elementi come terra, acqua, luce, stagioni, a rappresentare la visione appassionata di ricerca verso l’eccellenza.


ARTICOLI CORRELATI