Caso Coop/Antitrust: parla Fortunato Peron, titolare di Celox Trade

Cesena – Dopo alcune settimane Fortunato Peron, ha deciso di dire la sua. E di affidare a un comunicato il proprio parere sulla sentenza con cui, lo scorso 18 gennaio, l’Antitrust ha sanzionato Coop Italia per abuso di posizione dominante nei confronti della Celox Trade, l’azienda di fornitura di pere di cui Peron è titolare: “La Coop tende a giustificare il proprio operato, rimettendo in discussione il fatto che la Celox sarebbe stata avvisata verbalmente due anni prima della riorganizzazione del parco fornitori”, si legge nel comunicato. “Ma questa è un’argomentazione del tutto estranea alle dinamiche dell’art.62 e che risulta essere già stata oggetto di esame nel giudizio Agcm con i noti risultati sanzionatori per Coop”. Stigmatizza anche la decisione dell’insegna di ricorrere contro il provvedimento dell’Agcm: “Non posso fare a meno di osservare che la reazione di Coop lascia davvero allibiti: se è illegittimo il parere dell’Antitrust, massima autorità in materia, quale sarà la sede a cui ci si dovrà rivolgere circa presunte violazioni dell’art. 62, che – è bene ricordarlo – è legge dello Stato?”. La nota si chiude con una polemica verso il mondo ortofrutticolo, troppo prudente nel commentare la vicenda: “L’imbarazzante silenzio del mondo della produzione ortofrutticola italiana, che ha fortemente voluto l’art.62 si commenta da solo. Mi sembra che ‘la paura’ delle ritorsioni da parte della Gdo prevalga su tutto”.


ARTICOLI CORRELATI