Castel, al via la produzione di vino in Etiopia

Bordeaux (Francia) – Castel, colosso francese del vino, punta sull’Etiopia. Nello stato africano è stata imbottigliata la prima annata di cuvée di Cabernet e Chardonnay, Merlot e Syrah, prodotte da vigneti che crescono a 1.600 metri sul livello del mare, con un investimento di circa 20 milioni di euro. L’obiettivo è creare un vino locale di qualità e attirare possibili investitori stranieri, potenzialmente interessanti allo sviluppo agricolo locale. Ad oggi Castel è conosciuta sul mercato africano come produttore di birra, grazie a una presenza sul territorio che risale al 1947. Il gruppo transalpino realizza oltre metà del suo fatturato in Africa – 2,4 miliardi di euro nel 2013.