Cina: alcune banche donano carne suina a chi apre un conto corrente

Pechino (Cina) – Mentre la peste suina dilaga in Cina, le banche tentano di sfruttare la crisi per incentivare l’apertura di nuovi conti correnti. Alcuni piccoli istituti creditizi, da quanto si apprende, avrebbero offerto carne suina in varie modalità ai nuovi correntisti. Per esempio, i clienti che hanno depositato una somma pari o superiore a 10mila yuan (circa 1.400 dollari) in un conto a tre mesi presso la Linhai Rural Commercial Bank di Duqiao, nella provincia di Zhejiang, potranno partecipare a una lotteria per vincere 500 grammi di carne di maiale come premio base, fino ad arrivare a diversi Kg. “I soldi sono ancora miei, e l’interesse è giusto”, spiega una cliente, come riporta il portale finanza.com. “Se poi ricevo un po’ di carne di maiale in più, sono contenta”. Tuttavia, come scrive Zerohedge, “sfortunatamente, la cliente non è riuscita a capire che ogni banca che sta ricorrendo a questo espediente per aumentare i propri depositi (si tratta soprattutto di quelle piccole) probabilmente non vivrà ancora a lungo: di conseguenza, il risultato finale sarà che questi depositi verranno azzerati nel corso delle prossime settimane”.