Cioccolato Peyrano verso l’asta fallimentare

Torino – Partirà a fine luglio l’asta fallimentare per la storica cioccolateria torinese Peyrano. Dopo la dichiarazione di fallimento a inizio anno (leggi qui), si cerca il modo di salvare una delle più importanti realtà dell’arte cioccolatiera piemontese, tentando anche di ripagare i numerosi creditori della precedente proprietà. Per questo motivo, la base dell’asta – curata da Edith Lo Mundo, che ha già provveduto a invitare formalmente aziende interessate – parte da 850mila euro. Il Corriere di Torino ipotizza che potrebbero farsi avanti una cordata torinese di maestri cioccolatieri, gruppi del lusso o fondi d’investimento già affermati in altri settori. Tra i nomi di aziende vociferati, invece, il più plausibile sarebbe la società di catering e cake design Gufo Bianco, di Carmagnola, mentre sarebbero da escludere, per altri progetti in corso, Gobino e Domori.


ARTICOLI CORRELATI