Crisi Ferrarini: la famiglia non esce dalla società, ma rilancia

Reggio Emilia – Dentro o fuori? Divergenti le notizie in merito alla partecipazione o meno della famiglia Ferrarini nel nuovo concordato che si dovrebbe presentare entro l’11 luglio. Secondo una ricostruzione di Reggionline del 30 maggio (leggi qui) le carte depositate in Tribunale parlano chiaramente di “uscita dell’attuale proprietà dalla compagine sociale” per i Ferrarini. Il documento ipotizza anche “il possibile ingresso di un partner che si affiancherà a Pini”, precisando che si tratta di un “partner finanziario”. Le novità sono state confermate a Tg Reggio da Sido Bonfatti, l’avvocato che ha in mano le strategie legali dell’azienda reggiana. Invece, secondo il Resto del Carlino, “la famiglia Ferrarini non solo rifiuta l’ipotesi di uscire di scena: anzi, il progetto porta a tutti gli effetti a un rilancio”. Sempre secondo il quotidiano bolognese, quindi, la famiglia non uscirà di scena, anzi: “Prende quota con sempre maggiore insistenza l’ipotesi di aumentare la sua quota del 20% nella nuova società (con il gruppo Pini), portandola a un livello ancora superiore”. La notizia è stata confermata da Giuliana Paoletti, amministratore delegato di Image Building, società di pr che gestisce l’immagine istituzionale del gruppo Ferrarini.

Tags: , ,

ARTICOLI CORRELATI