Crisi gruppo Kipre (2): le reazioni dei competitor

Sossano (Vi) – La notizia della crisi che sta attraversando il gruppo Kipre, proprietario dei marchi Principe di San Daniele e King’s, è stata accolta con sorpresa da parte di industriali e operatori del settore. Una notizia che genera dispiacere anche tra i competitor, dato che storicamente la società ha spesso giocato un ruolo di “capofila” dell’intero comparto. Principe è infatti il primo produttore di prosciutto San Daniele d’Italia, come spiega la stessa azienda sul proprio sito internet. Cosa accadrà ora? Difficile ipotizzarlo. La vicenda fa tornare alla mente quanto accaduto nel 2014 con il fallimento di Brendolan, che era uno dei maggiori produttori di prosciutto San Daniele Dop del Friuli, con una market share di oltre il 12%. In quel caso il Consorzio, attraverso la società Promo San Daniele, aveva ritirato l’intero magazzino della Brendolan evitando così un tracollo del mercato del San Daniele. Un’operazione strategica. Si ripeterà?


ARTICOLI CORRELATI