Diretta Coronavirus/Negli Usa il lattiero caseario preme per un intervento del Governo

Washington (Usa) – Anche negli Stati Uniti, con il diffondersi dell’epidemia di Covid-19, si fanno pressanti le richieste degli operatori del settore lattiero caseario di un intervento del Governo. Washington ha già stanziato 9,2 miliardi di dollari destinati al settore agroalimentare nel Coronavirus Aid, Relief and Economic Security act. Ora, secondo quanto riporta Clal, le associazioni della filiera agricola e delle imprese trasformatrici, fra cui la National Milk Producers Federation, sollecitano il segretario all’agricoltura Sonny Perdue ad attivare un ammasso per latte liquido e in polvere, formaggi, burro e altri prodotti, in modo da evitare il tracollo dei prezzi e dunque dei redditi dei produttori, grandi e piccoli. “L’intervento dovrebbe riguardare i diversi prodotti da destinare sia agli aiuti alimentari, per sostenere la popolazione in crisi economica, sia per lo stoccaggio, in modo da evitare l’ingolfamento del mercato dove peraltro si deve fronteggiare lo stravolgimento dei consumi per la crisi del foodservice, settore che negli Usa rappresenta il 50%delle vendite alimentari”, riporta Clal.it. La misura dovrebbe tradursi nelle prossime settimane in pagamenti diretti agli agricoltori in difficoltà, in maggiore flessibilità amministrativa e accesso al credito e in investimenti diretti sopratutto sulle piccole imprese.


ARTICOLI CORRELATI