Diretta Coronavirus/Vacondio (Federalimentare): “Duro contraccolpo per l’industria alimentare”

Roma – “L’industria alimentare subirà un duro contraccolpo nei prossimi mesi per via dell’emergenza Coronavirus, come tutti gli altri settori industriali. La notizia secondo la quale il food&beverage sarebbe esente da ricadute grazie all’effetto scorte è una fake news”, spiega Ivano Vacondio, presidente di Federalimentare, commentando le anticipazioni Istat appena uscite sui dati dell’interscambio con i paesi extra-Ue nello scorso marzo. I beni di consumo non durevoli, di cui l’alimentare rappresenta la gran parte, segnano infatti un calo dell’export del -5,8% nel confronto con marzo 2019. Sul trimestre, l’export di questo aggregato registra ancora un esiguo +1,3% rispetto al gennaio-marzo 2019. “L’export non vola più e questo è un problema enorme perché per il settore alimentare le esportazioni rappresentano un fattore di importanza strategica, visto che i consumi interni già da anni risultano essere stagnanti”, prosegue Vacondio.


ARTICOLI CORRELATI