ESTERI Boom delle importazioni di latte per l’infanzia in Cina. +38,5% nel mese di aprile

Pechino – Continuano a crescere a ritmi vertiginosi gli acquisti in Cina di latte per l’infanzia, anche dall’Ue. Secondo i dati diffusi da Clal.it e riassiunti nel grafico sottostante, nel solo mese di aprile si è registrata una crescita del 38,5%. In testa alla classifica dei principali player di questo business verso la Cina, si trovano Francia, Nuova Zelanda e Olanda. Si tratta di un segmento di mercato molto importante per i cinesi, che di recente hanno acquistato uno stabilimento nel Nord della Francia per produrre polveri di latte e di siero. E sarà questa, probabilmente, una delle destinazioni del latte europeo dopo la fine del regime delle quote latte. Quando, secondo gli analisti, si verificherà una crescita della produzione di materia prima del 5%.

 

clal cina

 

Tags: ,