ESTERI
Fusione tra Bayer e Monsanto, c’è l’accordo. Operazione da 66 miliardi di dollari

Leverkusen (Germania) – Dopo una lunga trattativa è arrivato l’accordo per la fusione tra Bayer e il colosso Usa Monsanto, operazione valutata in circa 66 miliardi di dollari, incluso il debito. Ad ufficializzare l’intesa le stesse due multinazionali, che hanno precisato che la tedesca Bayer pagherà 128 dollari in contanti per ogni azione Monsanto, alzando l’offerta rispetto alla precedente, pari a 127,50 dollari. Aumentata, da 1,5 a 2 miliardi, anche la commissione da pagare se l’Antitrust dovesse bocciare l’operazione.


ARTICOLI CORRELATI