ESTERI
Russia: via libera all’import di pomodori dalla Turchia

Mosca (Russia) Con un decreto governativo firmato dal primo ministro russo Dmitry Medvedev, la Russia ha ufficialmente autorizzato l’importazione di pomodori provenienti dalla Turchia. Come riporta il portale web Eurasiatx, l’embargo era in vigore dal primo gennaio 2016, quando la Federazione ha deciso di punire l’abbattimento, nei cieli sopra la Siria, di un aereo militare russo da parte di un caccia turco, il 24 novembre 2015. Poi, a marzo di quest’anno, il governo ha deciso di revocare il divieto di esportazione di cipolle, cavolfiori, broccoli e garofani turchi. I pomodori erano rimasti, almeno fino ad ora, l’unico prodotto agricolo ancora non esportabile. La prima consegna di pomodori turchi – 50mila tonnellate – è partita lo scorso 1° novembre.