Federbio aderisce al World Environment Day

Bologna – Federbio annuncia la propria adesione al World Environment Day, che si celebra oggi e mette al centro la lotta contro l’inquinamento dell’aria. La federazione italiana del biologico, in una nota, evidenzia come l’agricoltura bio e biodinamica rappresentino esempi concreti di sostenibilità e tutela ambientale, in quanto non utilizzano prodotti chimici di sintesi come fertilizzanti, diserbanti, insetticidi e anticrittogamici. Al contempo, è sottolineato, questo modello si configura come un sistema di produzione in grado di aumentare la fertilità del suolo, riducendo l’inquinamento delle acque, tutelando la salute dell’ecosistema e delle persone, contribuendo anche a mitigare l’effetto serra e a sostenere l’adattamento al cambiamento climatico. “Oggi, l’innovazione necessaria è adottare l’approccio agroecologico di cui l’agricoltura biologica è l’applicazione più concreta, come strumento strategico attraverso il quale difendere le risorse naturali a cominciare dalla fertilità dei suoli per favorire il sequestro di carbonio, la tutela della biodiversità e della qualità delle acque”, il commento di Maria Grazia Mammuccini, rappresentante dell’ufficio di presidenza Federbio.


ARTICOLI CORRELATI