FederBio replica alle accuse del consorzio ‘Il Biologico’

Bologna – Immediata è giunta la replica di FederBio alle accuse mossegli dal consorzio ‘Il Biologico’ . In una nota ufficiale, la federazione prende atto della decisione presa dalla realtà collegata all’ente di certificazione Ccpb, evidenziando, però, come per mesi non abbia avuto l’opportunità di un confronto diretto. L’ente passa poi al contrattacco, segnalando come il comportamento assunto dalla società testimoni: “Il momento di evidente difficoltà in cui il sistema del consorzio e dell’organismo di certificazione Ccpb attraversano, a fronte di una evidente confusione di ruoli fra proprietà e organismo di certificazione controllato”. E dopo aver spiegato come il testo della riforma così com’è scritto non piace affatto nemmeno a FederBio, ma come l’ente non intenda sottrarsi alla discussione sulle criticità, giunge l’affondo finale: “La Federazione si augura che il sistema delle imprese che fa capo al consorzio ‘Il Biologico’ comprenda la pretestuosità e pericolosità del comportamento assunto da proprio organo amministrativo in un momento in cui ogni divisione e contrapposizione interna al settore rischia di agevolare soluzioni normative affrettate”.


ARTICOLI CORRELATI