Ferrero: per il tribunale Ue il marchio Kinder va difeso dalle imitazioni

 

Milano – Il tribunale Ue ha respinto il ricorso avanzato dall’imprenditore tedesco Harald Wohlfahrt che voleva utilizzare, e registrare, il marchio Kindertraum per una linea di prodotti di cartoleria. Dopo questa decisione, il colosso dolciario Ferrero riporta un altro punto a suo favore nella diatriba sull’uso del marchio “Kinder”, iniziata nel 2009. Per il tribunale il brand degli ovetti di cioccolato ha un carattere “distintivo”, legato, appunto ai prodotti Ferrero. Fatto, quest’ultimo, che impedisce la registrazione di marchi simili, per evitare qualsiasi “rischio di confusione”.

 


ARTICOLI CORRELATI