Fico si affida a Cigarini (Cinecittàworld) per sanare i conti

Bologna – Fico Eataly World  ha affidato un incarico di consulenza a Stefano Cigarini, Ad del parco divertimenti Cinecittàworld e vicepresidente Entertainment and Events della Ferrari, per avviare un piano di rilancio. La sfida è quella di sanare i conti, che nel 2019 sono stati drammatici: la perdita netta è stata infatti di 3,1 milioni di euro e la produzione ha segnato un -13,6%, passando da 38 a 34,3 milioni di euro. Cigarini, comunque, non vuole parlare di un’operazione di salvataggio e al Corriere di Bologna a tal proposito ha dichiarato che: “Salvare Fico? Mi sembra esagerato. Quando sono arrivato a Cinecittàworld i bilanci parlavano di 3 milioni e mezzo di fatturato e 32 di perdite, nulla a che vedere con la situazione di Eatalyworld. Naturalmente, rispetto al sogno imprenditoriale iniziale ha raggiunto risultati inferiori alle attese, ma la grande impresa va giudicata nel lungo periodo e Fico è solo al suo secondo anno di vita”.


ARTICOLI CORRELATI