Galup: una cordata di imprenditori piemontesi pronta a rilevare l’azienda

 

Torino – Potrebbe essere salva la Galup, la storica azienda piemontese specializzata nella produzione di panettoni, costretta a chiudere per gravi difficoltà finanziarie. Ieri sera, infatti, una cordata di imprenditori ha siglato una lettera di intenti in base alla quale i quattro giovani uomini (hanno tutti circa 40 anni e provengono da settori diversi dall’alimentare) metterebbero sul piatto una cifra che potrebbe coprire il deficit dell’azienda e assicurarne il rilancio. A dare la buona notizia, sono i diversi organi di stampa regionali, fiduciosi nelle capacità del team di lasciare al Piemonte uno dei marchi che ne ha segnato la storia enogastronomica. Fino al 24 gennaio, data imposta dal giudice per presentare il piano di salvataggio,  continueranno le trattative con questa cordata di imprenditori. (NC)


ARTICOLI CORRELATI