Governo: l’Iva non aumenterà

Roma – La forte opposizione all’aumento dell’Iva, anche da parte delle associazioni di categoria e dei retailer (leggi qui), sembra aver funzionato. Infatti, la nota di aggiornamento al Def approvata ieri dal Consiglio dei ministri scongiura il ricorso al provvedimento. “La prima bella notizia è che sterilizziamo l’incremento dell’Iva: 23 miliardi sono stati trovati, c’è qualche cosa che ci manca ma siamo ambiziosi”, ha dichiarato il premier Giuseppe Conte. La manovra per il 2020 sarà di circa 29 miliardi. Sono previsti interventi, tra nuove entrate e riduzioni di spesa, per circa 14,4 miliardi. La flessibilità sul deficit è di circa 14,4 miliardi, lo 0,8% del Pil. L’indebitamento tendenziale risulta all’1,4% mentre il programmatico è stato fissato al 2,2%.


ARTICOLI CORRELATI