Granarolo rileva la maggioranza di Venchiaredo

Bologna – Il Gruppo Granarolo rende nota l’acquisizione del 33,47% di Venchiaredo Spa dalla Cooperativa Venchiaredo, passando così dal 24% del capitale (detenuto da settembre 2017) all’attuale 57,47%. Con sede a Ramuscello di Sesto al Reghena, in provincia di Pordenone, Venchiaredo è specializzata nella produzione di stracchino. Conta 80 dipendenti e un fatturato 2018 di 26,9 milioni di euro (+18% sul 2017). L’azienda trasforma 36 milioni di litri di latte l’anno e nel 2018 ha lavorato 6.800 tonnellate di prodotto (+21,4%). “L’operazione ha già prodotto per entrambi risultati e sinergie importanti sul piano industriale e permette a Granarolo di dare seguito al piano industriale 2019/2021 che prevede, tra l’altro, un maggior efficientamento produttivo e una maggior specializzazione degli stabilimenti”, commenta Gianpiero Calzolari, presidente di Granarolo. “Siamo inoltre felici di poter aggregare alla filiera Granlatte i 49 soci della Cooperativa Venchiaredo che conferiscono 250mila tonnellate all’anno di latte”. Venchiaredo, dal canto suo, con l’integrazione in Granarolo punta a una produzione annua di 9.300 tonnellate di stracchino.


ARTICOLI CORRELATI