Granoro presenta il packaging sostenibile

Corato (Ba) – Il pastificio Granoro ha messo a punto un nuovo packaging interamente riciclabile nella carta, dedicato a tutta la linea biologica della pasta. Si tratta di una busta a prevalenza cellulosica, formata da uno strato di carta che si accoppia a un sottile strato di plastica. La composizione è stata validata dalla Stazione sperimentale di Milano e dal Centro Qualità della Carta di Lucca, che hanno certificato la possibilità di smaltire questo materiale nella carta. Prosegue in questo modo l’impegno dell’azienda nel rispetto dell’ambiente e nella promozione di un approccio sostenibile della produzione industriale. Con un’importante sfida: ridurre l’impiego della plastica. Grazie alla scelta di adottare il nuovo pack, puntando ad una produzione annua di 4 milioni di confezioni riciclabili, Granoro otterrà infatti una riduzione del consumo di plastica pari al 35%. “In virtù di questo ulteriore passo in avanti potremmo definire la nostra pasta biologica un ‘Prodotto Ecologico’”, fanno sapere dall’azienda. “Oltre a una maggiore sostenibilità ambientale nella produzione del grano duro, coniughiamo grande attenzione alla scelta della confezione. Riteniamo che sia il prodotto che la sua confezione debbano tendere, durante il loro intero ciclo di vita, a ridurre il più possibile l’impatto negativo sull’ambiente. Il packaging esprime i valori intrinseci del nostro prodotto svolgendo una funzione informativa ed educativa nei confronti del consumatore”.

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI