Host 2013: cresce del 50% il numero degli espositori Usa

Milano – Continuano le adesioni delle aziende estere all’edizione 2013 di Host, il Salone internazionale dell’ospitalità professionale leader mondiale nel settore Horeca e Retail, in scena a FieraMilano da venerdì 18 a martedì 22 ottobre. In una nota diffusa dall’ente che organizza la kermesse, si legge, infatti, che ad oggi, è già raddoppiato, rispetto all’edizione 2011, il numero di espositori statunitensi presenti, portandosi verso quota 30 aziende. Tra i top player americani che hanno già confermato la loro presenza si distinguono Alto Shaam e The Middleby Corporation nella macro-area Ristorazione e Pane-Pasta-Pizza; Big Train, Espresso Supply e Tomlinson Industries in quella Bar-Macchine Caffè, Caffè-Tè e Gelato/Pasticceria; Hollowick nella macro-area Arredo e Tavola. Il raddoppio della presenza statunitense si inserisce in un trend generale di crescita, che vede Host 2013 doppiamente impegnata, da un lato a sviluppare i mercati emergenti, e dall’altro a consolidare gli importanti mercati storici: in questo quadro le presenze dalla Francia crescono del 30%, dalla Germania del 21%, dall’Olanda del 20% e dalla Svizzera del 15%. Un impegno premiato anche dal vero e proprio boom di aziende new entry: se nel 2011 se ne contavano 190 a fine mostra, per Host 2013 sono oltre 200 già oggi, a cinque mesi dal taglio del nastro.


ARTICOLI CORRELATI