Il Gruppo Ferrero acquista i gelati della spagnola Icfc

Valencia (Spagna) – Un nuovo colpo per Ferrero. Questa volta nel comparto dei gelati. Secondo quanto si apprende dal portale spagnolo www.sweetpress.com, la multinazionale di Alba avrebbe acquisito la maggioranza dell’azienda Ice Cream Factory Comaker (Icfc), il maggiore produttore di gelati in Spagna per volumi, specializzato nella produzione a marchio del distributore. La quota rilevata e l’importo dell’operazione – che dovrebbe concludersi entro il prossimo luglio, una volta approvato dagli organismi di regolamentazione competenti – non sarebbero stati resi noti, ma è certo che la famiglia fondatrice dei Lamsfus continuerà ad essere azionista e Guillermo Lafsus Bravo resterà a capo dell’azienda. Finora, invece, il 70% della proprietà era in mano al fondo Portobello. Il deal rientra nella strategia di Ferrero di trovare “nuove opportunità in diverse categorie di prodotti”, si legge nel comunicato. Con sede ad Alzira, in Spagna, e con due stabilimenti, Icfc impiega 700 persone e vanta un catalogo di oltre 850 referenze, oltre a una capacità produttiva che supera i 7 milioni di pezzi al giorno. Secondo quanto comunicato dalla società, Icfc produce oltre 600 milioni di gelati l’anno, per un fatturato di circa 125 milioni di euro, di cui il 65% in export.


ARTICOLI CORRELATI