Il gruppo vitivinicolo Caviro inaugura due nuovi impianti di confezionamento

Forlì – Il gruppo vitivinicolo Caviro ha inaugurato ieri due nuovi impianti di confezionamento, per un investimento di 6,4 milioni di euro. Grazie ai nuovi impianti, dedicati alla linea vetro e Tetra Pak, la cooperativa arriverà a un potenziale produttivo di 50 milioni di bottiglie e di 24 milioni di brik all’anno. “Per rispondere sempre meglio alle esigenze dei mercati internazionali”, spiega il presidente del gruppo Caviro, Carlo Dalmonte, “puntiamo a raggiungere con questo maxi investimento obiettivi di efficienza, flessibilità e contenimento dei costi, anche energetici”. Ad oggi Caviro, che ha un fatturato di 315 milioni di euro, conta 12mila soci viticoltori conferitori con vigne in Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia, Toscana e Sicilia. Complessivamente, la rete conferisce ogni anno il 10% di tutta l’uva italiana.

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI