Macchine: crescita in doppia cifra nel 2018, previsti rallentamenti nel 2019

Milano – La produzione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, nel 2018 è cresciuta dell’11,3%, tuttavia si prepara a un raffreddamento del trend nel corso del 2019. È quanto emerge dall’assemblea annuale dell’associazione Ucimu Sistemi per produrre, e dalle parole del suo presidente Massimo Carboniero. La produzione nel 2018 si è attestata a 6,7 milioni di euro (+11,3%), grazie al positivo andamento del mercato interno, ma anche all’export, i cui principali paesi di sbocco sono stati Germania (394 milioni, +15,1%) e Stati Uniti (354 milioni, +11,5%). Numeri che, secondo le stime, sono destinati a rallentare nel 2019: infatti, è prevista una crescita di produzione del +3,6% (7 milioni di euro) e l’export dovrebbe raggiungere i 3,9 milioni di euro (+6,5% sul 2018). Secondo i dati resi noti nell’assemblea di Ucimu, rallenterà anche il consumo di tecnologie, previsto in crescita dell’1,1% sul 2018 (5,2 milioni di euro), così come le consegne dei costruttori sul mercato domestico (3,1 milioni, +0,3%) e le importazioni (2,1 milioni, +2,3%).


ARTICOLI CORRELATI