Mipaaf: i prodotti sfusi considerati come non deteriorabili

Roma – I prodotti sfusi possono essere considerati come non deteriorabili e, quindi, soggetti al termine di pagamento dei 60 giorni, dalla fine del mese del ricevimento della fattura. L’interpretazione, non ancora formalizzata, arriva direttamente dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali ed è stata riportata oggi sulle pagine de Il Sole 24 Ore. Si tratta di un’indicazione importante per le imprese agroalimentari, alla vigilia dell’entrata in vigore dell’articolo 62. Si resta comunque in attesa di ulteriori precisazioni per quanto riguarda la classificazione tra prodotti deteriorabili e non, perché le indicazioni presenti nell’articolo non sono sufficienti a fugare tutti i dubbi. (PF)


ARTICOLI CORRELATI