Moretti Polegato (Villa Sandi): “Vendemmia 2015 da ricordare. Ora valorizziamo i vini”

Roma – Giancarlo Moretti Polegato, numero uno di Villa Sandi, in un’intervista rilasciata ad askanews, fa il punto sulla vendemmia 2015: “È sicuramente da ricordare, straordinaria, con uva bellissima, dovuta a un microclima eccellente grazie a luglio e agosto assolati e con poche piogge. La qualità supererà quella dell’anno scorso e ci sarà un aumento anche della quantità: in Veneto stimiamo un 10% in più”. Rispetto alle sfide che attendono il vino italiano, la sua visione è chiara: puntare su associazioni di produttori, per migliorare la competitività sui mercati esteri. “La nostra sfida per il futuro non è più puntare sulla quantità, ma sulla qualità, cioè sulla valorizzazione dei nostri vini”, spiega Moretti Polegato. “Noi con la nostra azienda abbiamo fatto la scelta di associarci, perché il mondo vinicolo italiano è molto frammentato e siamo deboli per quel che riguarda le dimensioni. Per questo abbiamo costituito il consorzio Italian Signature Wine Academy”.


ARTICOLI CORRELATI