Nas: sottratte al mercato oltre 700 tonnellate di alimenti per un valore di 2 milioni di euro

Roma – Nelle ultime settimane le attività dei carabinieri dei 38 nuclei antisofisticazioni e sanità dislocati sul territorio nazionale hanno consentito di individuare e sottrarre alla distribuzione commerciale oltre 700 tonnellate di alimenti di varia natura (prodotti ittici, lattiero-caseari, carne, prodotti da forno e cereali, bibite e bevande) di ignota provenienza, in pessime condizioni igienico-sanitarie, stoccati in ambienti non adeguati, con presenza di evidenti segni di alterazione o con date di scadenza superate, per un valore di quasi 2 milioni di euro. I Nas hanno effettuato oltre 2.800 ispezioni sull’intera filiera agroalimentare rilevando irregolarità nel 37% delle strutture controllate. Nel corso dei controlli sono state accertate 1.603 violazioni alle normative nazionali e comunitarie che disciplinano l’igiene e la sicurezza degli alimenti, contestate ai 1.090 soggetti responsabili (di cui 146 denunciati all’Autorità Giudiziaria), nei cui confronti sono stati elevati verbali di violazioni amministrative per circa 1 milione e 500 mila euro.  (ML)

 


ARTICOLI CORRELATI