Nielsen, cresce in Italia il consumo delle carni bianche

Roma – Secondo quanto riportato da Nielsen sul comparto del fresco in Italia, le carni elaborate avicole nel 2015 hanno superato le 60mila tonnellate vendute in Distribuzione moderna (+3,4% sull’anno precedente). Il peso fisso rappresenta l’80% dei volumi generati, con un trend in crescita del 13,8%. Il peso variabile, che copre il restante 20% dei volumi, cala del 20,1%. Gli Elaborati crudi rappresentano la metà dei volumi dell’intero comparto e crescono del 2,9%. Gli Elaborati panati cotti, invece, che contano per il 37% dei volumi del comparto avicolo, tengono a volume (+0.2%), ma perdono a valore a causa di un calo del prezzo medio sui prodotti a peso fisso.


ARTICOLI CORRELATI