Nuovo indice genetico per il Parmigiano Reggiano

Reggio Emilia – Nuovo indice genetico per il Parmigiano Reggiano, nato dal dialogo tra il Consorzio e l’Anafi, Associazione nazionale allevatori frisona italiana, e definito in collaborazione con le Università degli Studi di Bologna, Parma e Padova. L’obiettivo di questo indice economico è fornire un aiuto per valutare costi e ricavi connessi alla carriera produttiva delle bovine, ai loro fabbisogni alimentari, ai costi di trasformazione e alla rese in formaggio. L’indice tiene in considerazione anche la sostenibilità ambientale, la salvaguardia del territorio e il miglioramento delle condizioni economiche delle aziende impegnate nella produzione della Dop, contribuendo
alla selezione di bovine sempre più funzionali per la produzione di formaggio, in particolare perché in possesso dei migliori valori di proteina e perché più resistenti alla mastite, aiutando anche a limitare l’utilizzo di antibiotici.


ARTICOLI CORRELATI