Osservatorio Sigep: il giro d’affari del gelato artigianale vale 3 miliardi di euro

Rimini – Ammonta a 3 miliardi di euro il giro d’affari del gelato artigianale per l’anno in corso, secondo i dati di Cna Agroalimentare diffusi dall’Osservatorio Sigep, con un trend di crescita, se confermato, del 10% (2,7 i miliardi di euro nel 2018).  E se l’Italia conta 39mila gelaterie, è Roma la città “regina del gelato artigianale” con 1.400 gelaterie specializzate e 4.200 addetti. Dalla capitale, il segretario generale dell’Associazione italiana gelatieri, Claudio Pica prevede un +15% dei consumi ferragostani del Belpaese: “Dopo il maltempo e le basse temperature di inizio stagione, il caldo è esploso e questo +15% è un dato che ci auguriamo costante per recuperare la percentuale negativa dei mesi scorsi”. Quanto alle tendenze, la moda del Ferragosto 2019 è quella dei sorbetti alcolici, in vetta ai gusti anguria e rum e lime e vodka: “Sono abbinamenti complessi da realizzare e questo significa”, spiega Pica, “che le competenze dei gelatieri non cessano mai di crescere e che i gelatieri hanno acquisito una conoscenza globalizzata e straordinaria delle materie prime di tutto il mondo”. Cocomero, melone e lime ovvero “Gelato Italia” è invece la proposta per il Ferragosto 2019 della nazionale italiana della Cmg, la Coppa del mondo di gelateria in programma al 41° Sigep che si svolgerà alla Fiera di Rimini i prossimi 18-22 gennaio 2020. Mentre si chiama Gradisca, in onore di Federico Fellini, il dolce “street food” del Ferragosto 2019 proposto dalla campionessa mondiale di pasticceria Sonia Balacchi: è composto da tre bignè ripieni di cremoso gelato su croccante agli agrumi, gustabili su uno stecco.


ARTICOLI CORRELATI