Packaging/Ucima: superati nel 2019 gli 8 miliardi di fatturato

Modena – Grazie a una crescita del 2,2% – l’unico segno più registrato nel 2019 nel settore dei beni strumentali – i costruttori italiani di macchine per il confezionamento e l’imballaggio abbattono la soglia degli 8 miliardi di euro di fatturato. È quanto evidenziano i risultati dell’ottava indagine statistica del Centro studi Ucima-Mecs, presentata ieri a Modena in occasione dell’assemblea annuale. Il 79% del fatturato viene realizzato all’estero (6,35 miliardi di euro, +2,3% sul 2018), con l’Ue che si conferma il primo mercato di destinazione per le nostre tecnologie (37,5% market share), seguito dall’Asia (22,1%) e dal Nord America (12,8%). Confermata l’incidenza primaria del mondo food&beverage, dove si realizza il 56% del volume d’affari. L’incontro modenese ha anche rappresentato l’ufficiale passaggio di testimone tra il presidente uscente, Enrico Aureli (ceo Robopac e Ocme), e il nuovo presidente per il mandato 2020-2022, Matteo Gentili (presedente Tmc). Al quale subentrerà Riccardo Cavanna (Cavanna Packaging Group) per il biennio 2022-2024.

In foto da sinistra: Matteo Gentili ed Enrico Aureli

Tags: , ,

ARTICOLI CORRELATI