Parmalat, Lactalis sale al 96%. Verso il delisting del titolo da Piazza Affari

Milano – Lactalis acquista altre 115 milioni di azioni Parmalat, pari al 6,175%, salendo così al 96%, quota sufficiente a permettere il delisting dell’azienda di Collecchio (Pr) dalla Borsa di Milano, dopo diversi tentativi falliti. Lactalis, che già deteneva l’89,63% di Parmalat, attraverso la controllata Sofil, ha acquistato le azioni ad un prezzo di 2,85 euro. Il Gruppo francese, ha inoltre comunicato alle autorità borsistiche italiane la propria disponibilità a procedere al delisting di Parmalat dalla Borsa di Milano e la sua intenzione di esercitare una procedura di riacquisto obbligatorio delle azioni detenute dalla minoranza di Collecchio. Spiega una nota: “Dopo oltre sette anni al timone di Parmalat, il gruppo Lactalis vuole dargli una nuova dinamica”.