Pesticidi, in Italia solo il 2,5% degli alimenti supera i limiti di legge

Bruxelles (Belgio) – L’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, ha pubblicato l’ultimo rapporto sui residui di pesticidi negli alimenti. Analizzati in Italia 11.305 campioni, principalmente di origine nazionale, di cui solo il 2,5% presentava residui superiori al limite massimo residuo. Il 65% dei campioni analizzati era invece privo di residui chimici quantificabili. Per quanto riguarda il reparto ortofrutta, nell’Unione Europea, il 4,8% degli ortaggi e il 4,2% della frutta supera i limiti di legge. Questi risultati collocano l’Italia tra i Paesi più virtuosi nel controllo dei residui di pesticidi negli alimenti.

Tags: , , , ,

ARTICOLI CORRELATI