Sabelli acquisisce il Caseificio Val d’Aveto

Ascoli Piceno – Sabelli, tra le maggiori industrie casearie italiane a compagine familiare, rende nota l’acquisizione del Caseificio Val d’Aveto, produttore ligure di yogurt colato e formaggi locali. Gli azionisti fondatori, le famiglie Cella-Pastorini e Fontana, manterranno quote di minoranza per dare continuità al business, si legge in una nota dell’Ansa. “Siamo orgogliosi che un Gruppo come Sabelli si sia avvicinato alla nostra realtà e abbia deciso di proporci di entrarvi a farne parte”, commenta Graziella Pastorini, presidente e rappresentante degli azionisti di Caseificio Val d’Aveto, che nel 2017 ha generato un fatturato di 4 milioni di euro. Secondo gli amministratori delegati di Sabelli, Simone Mariani e Angelo Galeati, l’acquisizione “è in linea con la strategia di portare all’interno del nostro gruppo campioni nelle rispettive nicchie del food made in Italy”.


ARTICOLI CORRELATI