Serena Wines 1881: intesa con Ca’ Foscari per produrre energia dagli scarti della vinificazione

Venezia – Un accordo per sviluppare in laboratorio nuove celle fotovoltaiche capaci di produrre energia dagli scarti della vinificazione: è l’intesa siglata ieri da l’Università Ca’ Foscari di Venezia e Serena Wines 1881, quinta azienda per produzione di Prosecco. Alla base della partnership, un progetto biennale di ricerca che si fonda sul brevetto congiunto depositato lo scorso maggio. Ideatrice delle celle, che sfruttano i coloranti naturali derivanti dalla feccia, scarto di produzione altrimenti da smaltire, è Elisa Moretti, professoressa di Chimica dei nanomateriali di Ca’ Foscari. Con lo studio che ha preso il via da un progetto finanziato dalla Commissione Europea attraverso il programma Fse, gestito dalla Regione Veneto, che sostiene l’iniziativa. “L’invenzione può adesso passare alla prototipazione, in vista di una possibile futura diffusione sul mercato”, ha spiegato Elisa Moretti all’Ansa. “Attualmente stiamo lavorando per ottimizzare l’efficienza delle celle”.


ARTICOLI CORRELATI