Suinicoltura/Opas: nel 2012, fatturato in crescita del 31,6%

Mantova – Opas, l’organizzazione di produttori di suini di Mantova, che conta 81 soci e commercializza un terzo dei capi della provincia, ha chiuso il 2012 con un fatturato di oltre 109 milioni di euro, con una crescita del 31,6% sul 2011. In aumento anche il numero dei suini commercializzati, che hanno superato quota 410mila. “L’interesse dei suinicoltori verso Opas è molto alto, un segnale chiaro che la cooperativa sta fungendo da catalizzatore e viene riconosciuta come soggetto economico primario in termini di concentrazione dell’offerta e di dialogo all’interno della filiera”, ha spiegato il presidente Lorenzo Fontanesi. Che ribadisce “La volontà di costruire progetti concreti con i macelli, che non rappresentano una controparte, ma un partner a tutti gli effetti”. In quest’ottica di collaborazione deve essere inteso l’ingresso di Opas in Italcarni, “con la finalità di consolidare un rapporto commerciale e un progetto di valorizzazione delle cosce e della carne suina”. (ML)


ARTICOLI CORRELATI