Terremoto, Parmareggio: “La produzione procede regolarmente. A breve un’iniziativa di solidarietà”

Reggio Emilia – Parmareggio e Consorzio Granterre, azienda capofila della filiera del Gruppo Granterre, hanno diffuso nel pomeriggio un comunicato stampa relativo ai danni subiti dal sisma di domenica 21 maggio. Riceviamo e pubblichiamo integralmente la nota.

“La notte tra sabato e domenica scorsa, il terremoto ha colpito in particolare le province di Modena, Mantova e Ferrara, territori nei quali vivono e operano molti nostri collaboratori. In questo particolare momento, vogliano essere vicini a quanti hanno vissuto questa terribile esperienza e hanno riportato danni alle abitazioni e alle aziende. Tutti gli stabilimenti produttivi del nostro Gruppo non sono stati danneggiati e pertanto la nostra attività produttiva ed industriale procede regolarmente. Purtroppo è stato coinvolto dal sisma il caseificio del nostro socio Albalat di Albareto, nel quale, pur in assenza di danni alle persone e alle opere murarie, si è verificato un parziale distacco delle scalere, che ha provocato la caduta del formaggio con conseguente rottura di numerose forme. Si stanno al momento valutando i danni che da una prima analisi, purtroppo, appaiono ingenti. Il Gruppo si impegna a sviluppare a breve una iniziativa di solidarietà da condividere con i lavoratori e le organizzazioni sindacali per dare un aiuto concreto alle popolazioni coinvolte”.
(AR)