Toscana, scoperti falsi vini Doc Bolgheri Sassicaia

Firenze – La guardia di finanza di Firenze ha scoperto un traffico di bottiglie di Doc Bolgheri Sassicaia contraffatte. Il vino era in realtà siciliano e veniva imbottigliato a Milano, dove era realizzato anche il packaging a imitazione dell’originale. La truffa, che si stima portasse introiti per 400.000 euro al mese, è venuta alla luce quando un tir ha perso ad Empoli una delle casse contraffatte. Due uomini sono agli arresti domiciliari, 11 gli indagati. Francesco Colpizzi, presidente della Federazione vitivinicola di confagricoltura Toscana, commenta che: “Le frodi che riguardano le eccellenze dell’agroalimentare toscano purtroppo sono molto comuni. Nonostante i vari Consorzi dei vini toscani si adoperino con sempre maggiore impegno nell’attività di vigilanza e tutela delle proprie denominazioni, l’attuale quadro normativo internazionale non consente oggi una integrale difesa delle produzioni locali dagli episodi di plagio o contraffazione.”


ARTICOLI CORRELATI