Ue, rettificato il regolamento 848/2018 sulla produzione biologica e l’etichettatura dei prodotti biologici

Bruxelles (Belgio) – È stato modificato il regolamento Ue n. 848 approvato il 30 maggio 2018 relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti bio. La rettifica, approvata dal Parlamento e dal Consiglio europeo, è stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale della Comunità europea il 26 novembre. Il regolamento 2018/848, che abroga il n.834 del 2007, entrerà in vigore il 1° gennaio 2021. Le modifiche al testo riguardano la terminologia utilizzata. In particolar modo, si segnala che anziché “’derivato da Ogm’: derivato interamente o parzialmente da Ogm, ma non contenente Ogm o da essi costituito”, si legge “’ottenuto da Ogm’: ottenuto interamente o parzialmente da Ogm, ma non contenente Ogm o da essi costituito”. Analogamente, anziché “’ottenuto da Ogm’: derivato mediante l’uso di un Ogm come ultimo organismo vivente nel processo di produzione, ma non contenente Ogm o da essi costituito né derivato da Ogm”, si legge “’ottenuto con Ogm”: derivato mediante l’uso di un Ogm come ultimo organismo vivente nel processo di produzione, ma non contenente Ogm o da essi costituito né ottenuto da Ogm”. Inoltre, a pagina 21, articolo 3, punto 60, anziché “garantire l’integrità della produzione biologica in tutte le fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione di alimenti e mangimi”, si legge “garantire l’integrità della produzione biologica in tutte le fasi della produzione, della preparazione e della distribuzione di alimenti e mangimi”. Infine, si segnala la correzione del termine ‘alveare’ con ‘arnia’.


ARTICOLI CORRELATI