Un progetto canadese per produrre vini ipoallergenici

Vancouver (Canada) – L’allergia ai composti del vino riguarda circa il 30% delle persone. Un progetto, elaborato da Wine research centre dell’Università della British Columbia, in Canada, sembra poter rappresentare una soluzione a questo problema, che si manifesta con mal di testa ed eruzioni cutanee. Il team di ricercatori canadesi è, infatti, riuscito a selezionare un particolare ceppo di lievito, che può essere impiegato per la produzione di vino ipoallergenico. (PF)


ARTICOLI CORRELATI