Una casa 4.0 per Joe&Co: inaugurato il nuovo stabilimento di Camisano Vicentino

Una nuova casa 4.0 per l’azienda di riferimento in Italia per gli oli biologici di semi estratti a freddo. È stato un luglio speciale per Joe&Co, con la realtà veneta che ha inaugurato ufficialmente il suo nuovo quartier generale a Camisano Vicentino (Vi). Investimento importante, la struttura è un impianto all’avanguardia, fondato su principi di massima efficienza, capaci di portare alla completa automazione dei processi produttivi. Il nuovo stabilimento, in cui ogni fase è attentamente seguita da tecnici qualificati, si sviluppa su una superficie totale di 1.900 metri quadri, di cui 1.000 dedicati al reparto confezionamento: il cuore pulsante dell’azienda. All’interno dell’area dedicata alla produzione, poi, tre le linee completamente automatizzate installate e composte da soffiatrice, riempitrice, tappatrice, etichettatrice, inscatolatrice e pallettizzatore. “La capacità totale installata è di 40mila bottiglie al giorno e oltre 30 referenze di oli da semi e da frutto”, evidenzia Giuseppe Matticari, ceo di Joe&Co. “L’area stoccaggio ospita 16 cisterne in acciaio Inox, che contengono da 15 a 30 tonnellate di prodotto cadauna, per un totale di 330 tonnellate di materia prima, tutte sotto azoto, al fine di preservare la qualità degli oli”. Ma non solo. È nella versatilità che si sottolinea ancor di più il salto di qualità compiuto da Joe&Co. “Le tre linee completamente automatizzate ci permettono di lavorare su bottiglie di vetro verde Uvag bordolesi o marasca, nei formati 100, 250, 500, 750 e 1.000 ml. La capacità installata totale è di 5mila pezzi l’ora, ovvero 8 milioni di bottiglie a turno lavorativo”. Dettagli fondamentali, in quanto la realtà vicentina non presidia soltanto le principali catene della Gdo italiana e il mondo Horeca con i propri marchi aziendali Crudolio e Yes Organic, ma la sua offerta include anche produzioni Private label legate a intese che la vedono partner con i più importanti distributori.


ARTICOLI CORRELATI