Biofach: presentata a Vienna l’edizione 2020. Cresce il numero di aziende italiane in fiera

2019-09-19T09:30:09+01:0018 Settembre 2019 - 16:13|Categorie: Bio, Fiere|Tag: , , |

Vienna (Austria) – Presentata ieri a Vienna, in un incontro che ha visto la partecipazione delle principali testate della stampa professionale internazionale, l’edizione 2020 di Biofach. L’evento leader a livello mondiale per le produzioni biologiche andrà in scena negli spazi della fiera di Norimberga dal 12 al 15 febbraio prossimi. Attesi più di 3.500 espositori da tutto il mondo, con la presenza italiana che si confermerà seconda soltanto a quella delle aziende tedesche: previsto l’arrivo dal Bel Paese di circa 440 realtà del bio, in incremento del 10% sui numeri del 2019. Tra le novità a marcare l’edizione 2020 di Biofach, un ampliamento significativo degli spazi: la kermesse, infatti, si svilupperà su 11 padiglioni, grazie all’assegnazione al mondo food del 3A e del 7A, e si completerà con la nuova hall 3C interamente dedicata all’evento parallelo di Vivaness, appuntamento di riferimento per il comparto della cosmetica naturale. Tra i focus annunciati dagli organizzatori, a spiccare la conferenza programmatica “Organic delivers!”, gli approfondimenti su Vegan, vino e olio, per cui saranno previste aree specifiche all’interno del quartiere espositivo, e uno special show con al centro il tema dell’acqua quale base della vita. In occasione della presentazione viennese, Danila Brunner, direttrice di Biofach e Vivaness, ha infine annunciato che il 2020 segnerà anche il ritorno di un padiglione Biofach a Foodex Japan, appuntamento principe per il food e il beverage in Giappone, che andrà in scena, per la sua 45esima edizione, dal 10 al 13 marzo del prossimo anno a Tokyo.

In foto, da sinistra: Barbara Boch, pr manager Biofach, Danila Brunner, direttrice Biofach e Vivaness, Denise Godinho, responsabile comunicazione Ifoam, Elfriede Dembacher, direttrice naturkosmetik konzepte, e Christina Kerling, pr manager Vivaness. 

Torna in cima